Filtro
  • Collaboratori del Dirigente

    Roma 11/10/2012

    Prot.  n.4007/A                                      ALBO-SITO WEB

                                                                DOCENTI: Romano, Silvestri, Valentini

                                          E p. c.             DOCENTI, DSGA, Personale ATA, RSU

     

    Oggetto: Affidamento incarico di DOCENTE COLLABORATORE del dirigente.

     IL DIRIGENTE SCOLASTICO

    VISTO l’art. 21 della L. 15 marzo 1997 n.59

    VISTO l’art.25, comma 5 del D.lgs 30 marzo 2001 n. 165, che conferisce al Dirigente Scolastico la facoltà di avvalersi di Docenti da lui individuati , ai quali possono essere delegati specifici compiti

    VISTO il D.P.R.  8 marzo 1999 n. 275

    VISTO l’art. 459 del T.U. approvato con D.lgs 16 aprile 1994 n. 297, come modificato dall’art. 3, comma 88, della L. 24 dicembre 2003 n. 350

    VISTO il Dlgs n.150 del 27 ottobre 2009

    VISTO l’art. 34 del CCNL 2007

    TENUTO CONTO delle esigenze organizzative dell’istituto e della complessità determinata dalla presenza di due sedi e di quattro indirizzi di studio 

    VERIFICATA la disponibilità degli interessati

     NOMINA PROPRI COLLABORATORI PER L’A.S. 2012/2013

    I sottoelencati docenti, con deleghe indicate:

    prof.ssa Gabriella ROMANO

    • Sostituzione del dirigente in caso di breve assenza o impedimento,
    • Coordinamento organizzativo generale dell’istituto, in particolare la sostituzione dei colleghi assenti, le entrate posticipate e le uscite anticipate degli studenti, l’applicazione delle direttive e delle circolari, l’organizzazione delle richieste di partecipazione ad assemblee sindacali dei docenti  con le relative modifiche dell’orario delle lezioni ,
    • Gestione, in caso di necessità, di provvedimenti essenziali per prevenire rischi, a tutela della salute e della incolumità dell’utenza e del personale
    • Formulazione di proposte operative al Dirigente Scolastico
    • Vigilanza sul rispetto del regolamento d’istituto e delle prescrizioni      del RSPP
    • Verbalizzazione delle riunioni del Collegio dei Docenti
    • Tutela dell’immagine dell’Istituzione Scolastica, tesa al rispetto  dell’utenza, delle leggi, dei regolamenti, delle delibere degli OO.CC. e  delle direttive del Dirigente Scolastico
    • Cura dei rapporti con l’utenza in genere e le famiglie in particolare

     Prof.ssa Paola SILVESTRI

    • Sostituzione del Dirigente in caso di breve assenza o impedimento
    • Coordinamento organizzativo generale dell’istituto, in particolare la sostituzione dei colleghi assenti, le entrate posticipate e le uscite anticipate degli studenti, l’applicazione delle direttive e delle circolari, l’organizzazione delle assemblee studentesche
    • Cura dei rapporti  con l’utenza in genere e le famiglie in particolare
    • Vigilanza sul rispetto del regolamento d’istituto e delle  prescrizioni del RSPP
    • Formulazione di proposte operative al Dirigente Scolastico Gestione,     
    • Gestione, in caso di necessità, di provvedimenti essenziali per prevenire rischi, a tutela della salute e della incolumità dell’utenza e del personale
    • Tutela dell’immagine dell’Istituzione Scolastica, tesa al rispetto dell’utenza, delle leggi, dei regolamenti, delle delibere degli OO.CC. e delle direttive del Dirigente Scolastico
    • Verbalizzazione delle riunioni del Collegio dei Docenti.

    Prof. Walter VALENTINI

    • Responsabile della sede PLATONE in sostituzione del Dirigente
    • Coordinamento organizzativo generale della sede associata, in particolare la sostituzione dei colleghi assenti, le entrate posticipate e le uscite anticipate degli studenti, l’applicazione delle direttive e delle circolari, l’organizzazione delle richieste di partecipazione ad assemblee sindacali dei docenti  con le relative modifiche dell’orario delle lezioni, l’organizzazione delle assemblee studentesche
    • Cura dei rapporti  con l’utenza in genere e le famiglie in particolare
    • Vigilanza sul rispetto del regolamento d’istituto e delle      prescrizioni del RSPP
    •  Gestione, in caso di necessità, di provvedimenti essenziali per prevenire rischi, a tutela della salute e della incolumità dell’utenza e del personale
    • Formulazione di proposte operative al Dirigente Scolastico
    • Tutela dell’immagine dell’Istituzione Scolastica, tesa al rispetto dell’utenza, delle leggi, dei regolamenti, delle delibere degli OO.CC. e delle direttive del Dirigente Scolastico
    • Verbalizzazione delle riunioni del Collegio dei Docenti.

                                                                        F.to  IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                 Rosella  Di Giuseppe

  • Affidamento incarico Operatore Tiflodidattico

    Prot. n° 3987/Ac4f                                                                                                                                             Roma 10/10/2012

    IL DIRIGENTE SCOLASTICO

     

    Vista

    la nota prot.n.145518 del 26/9/2012 con la qualela Provinciadi Roma - Dip.IX “Servizi Sociali”  ha autorizzato le scuole interessate a procedere autonomamente nel reperire il personale idoneo a garantire temporanea­mente l’assistenza alla comunicazione tiflodidattica;

    Vista

    la stessa nota con la qualesi autorizza l’intervento per  un importo pari a euro 3.300,00 relativamente al periodo 1°ottobre - 30 novembre 2012:

    Considerata

    l’esigenza di assicurare in tempi brevi il servizio al fine di garantire il diritto allo studio con la presenza di assistenti di tiflodidattica;

    Tenuto conto

    delle richieste delle famiglie degli alunni con deficit sensoriale;

     

    nelle more del completamento delle procedure di gara da parte della Provincia di Roma – Dip.IX  “Servizi Sociali”, per l’appalto del servizio relativo

     

    PROCEDE

     

    all'individuazione di n 1 esperto tra i 4 candidati tra quelli che hanno risposto al bando prot. n. 3842/AC4/f del 1° ottobre 2012.

    • o  la scelta comparativa dell'esperto tra i candidati è effettuata sulla base delle competenze  professionali  attraverso la valutazione di:
    1. Esperienze lavorativi in qualità di assistente tiflodidattico
    2. Precedenti attività presso l’I.I.S. “Via delle Sette Chiese”

     

                                                                                     AFFIDA

     

    alla Sig.ra Alexja Medeghini l’incarico di Assistente alla Comunicazione Tiflodidattica.

    Gli elementi essenziali della prestazione sono: affiancamento, durante le lezioni scolastiche, di n° 2 alunni con deficit sensoriale visivo per n. 12 ore settimanali dall’ 11 ottobre al 30 no­vembre 2012, e per n. 10 ore settimanali dall’ 11 ottobre al 30 novembre

     

    Data,  10/10/2012                                                                               F.to Il Dirigente Scolastico

                                                                                     Prof.ssa Rosella Di Giuseppe

    Affisso all'albo/sito web in data 10/10/2012

     

  • Elezioni scolastiche 2012/13

    OGGETTO: ELEZIONI SCOLASTICHE 2012/2013 – MODALITÀ’  DI SVOLGIMENTO

    COMUNICAZIONE AGLI STUDENTI

    Le elezioni scolastiche per la componente degli studenti nei consigli di classe del corrente anno scolastico, a norma della C.M.  n. 73 del 2/8/2012 e dell’ O..M. n. 277 del 17/06/1998, avranno luogo con procedura semplificata il giorno 17 ottobre 2012 (mercoledì)  secondo le seguenti modalità:

    SEDE ASSOCIATA ROUSSEAU:

    Ore  9.30: assemblea di classe, presieduta dal docente della 2^ ora, per informare gli alunni  sulle attribuzioni degli Organi Collegiali.   Di seguito  gli alunni si riuniscono in assemblea di classe per proporre le candidature.

    Ore 10,30: costituzione del seggio composto da 3 membri:  PRESIDENTE ( docente della 3^ ora), SEGRETARIO, SCRUTATORE; apertura del seggio.

    Inizio delle operazioni di voto per i rappresentanti dei Consigli di Classe  (unica lista comprendente tutti gli alunni della stessa classe e una sola preferenza espressa con nome e cognome);  scrutinio, proclamazione degli eletti in numero di 2 per ogni consiglio di classe (sorteggio in caso di parità).

    Ore  11,20 :  i docenti presidenti di seggio consegneranno in vice presidenza i risultati e il materiale elettorale.

    SEDE ASSOCIATA PLATONE:

    Ore  9,20: assemblea di classe, presieduta dal docente della 2^ ora, per informare gli alunni  sulle attribuzioni degli organi collegiali.. Di seguito  gli alunni si riuniscono in assemblea di classe per proporre le candidature.

    Ore  10,20: : costituzione del seggio composto da 3 membri:  PRESIDENTE ( docente della 3^ ora), SEGRETARIO, SCRUTATORE; apertura del seggio.

    Inizio delle operazioni di voto per i rappresentanti dei Consigli di Classe  (unica lista comprendente tutti gli alunni della stessa classe e una sola preferenza espressa con nome e cognome);  scrutinio, proclamazione degli eletti in numero di 2 per ogni consiglio di classe (sorteggio in caso di parità).

    Ore 11,10 :  i docenti presidenti di seggio consegneranno in vice presidenza i risultati e il materiale elettorale.

    TERMINATE LE OPERAZIONI  DI VOTO, LE LEZIONI PROSEGUIRANNO PER TUTTI  REGOLARMENTE.

    Con l’occasione si informa altresì che nei giorni 18 e 19 novembre 2012 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo triennale del Consiglio di Istituto. Tutte le componenti saranno chiamate a votare  i propri rappresentanti. Le candidature, contenute in una lista contrassegnata da un motto, dovranno essere presentate alla commissione elettorale dal 29  ottobre  al  giorno 6 novembre 2012. Seguirà circolare informativa sulle modalità di svolgimento del voto.