Non categorizzato

Orientamento in Uscita

Vi ricordiamo i prossimi appuntamenti, dedicati alle future

matricole, organizzati dal Dipartimento di Ingegneria:

Seconda lezione in presenza del corso di preparazione
alla Prova di Valutazione del Dipartimento di Ingegneria (https://mooc.ing.uniroma3.it/), l’incontro è aperto a studenti

di quarta e quinta superiore. Gli studenti che non hanno

partecipato al primo incontro potranno essere inseriti

ma è richiesta una mail (entro il 22 febbraio), da parte

del docente delegato orientamento in uscita dell’Istituto,

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  con l’indicazione dei dati

degli studenti interessati (cognome, nome e classe).

 In tutti gli incontri saranno fornite informazioni anche sul nuovo

corso di laurea triennale in Ingegneria del Mare, unico in Italia e

in linea con le migliori esperienze internazionali, che sarà erogato

presso il nuovo polo di Ostia caratterizzato da una straordinaria

cornice logistica ed ambientale.

Infine vi ricordiamo che, sul sito http://portalestudente.uniroma3.it/downloads/Bando_cdl_accesso%20libero_marzo-aprile_AA%202018_2019_prot.pdf , è disponibile il Bando con le

indicazioni per iscriversi alla prova di valutazione del 20 aprile 2018,

la prova è aperta sia a studenti di quarta che di quinta superiore.

Per ogni informazione a riguardo, si prega di contattare la segreteria

didattica del Dipartimento:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ,

0657335606

------------------------------

Ufficio orientamento

Divisione politiche per gli studenti

Università degli Studi Roma Tre

Via Ostiense 169 - 00154 Roma

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://host.uniroma3.it/progetti/orientamento/

https://www.facebook.com/Ufficio-orientamento-Universit%C3%A0-degli-Studi-Roma-Tre-974583189279215/
 
prenotazioni GVU 2017/2018:

http://europa.uniroma3.it/orientamentogvu/

 

 

 

 

Quest'anno sono stati organizzati gli incontri con gli studenti delle Scuole

Secondarie nell'ambito del Progetto "Un Ponte tra Scuola e Università".

Il primo incontro di presentazione della Facoltà di Medicina e Psicologia

sarà martedì 27 febbraio 2018 presso l'Aula A Carlo Urbani, Azienda

Ospedaliera Sant'Andrea (Via di Grottarossa 1035, 00189 Roma) dalle ore 15:00

alle ore 17:00, secondo il programma in allegato. Un secondo incontro è stato

stabilito il 20 marzo 2018 presso l'Aula H Azienda Ospedaliera Sant'Andrea

(Via di Grottarossa 1035, 00189 Roma) dalle ore 15:00 alle ore 17:00. 

 

Per prenotare inviare una mail a:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indicando la scuola e il numero degli studenti.

Le prenotazioni vanno effettuate entro tre giorni prima dalla data dell'incontro.

 

Programma

15:00 Introduzione all’incontro
Prof. Claudio Barbaranelli
Saluto del Preside della Facoltà, Prof. Massimo Volpe
15:10 Presentazione del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
Prof. Giuseppe Familiari
15:30 Presentazione dei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie
Prof. Luciano De Biase
Presentazione del Progetto “Orientamento in Rete”
Prof.ssa Fatima Longo
16:00 Lezione-tipo "Ambiente, stili di vita e farmaci: effetti sull’apparato riproduttivo"
Prof. Fernando Mazzilli; Prof.ssa Donatella Caserta
17:00    Conclusione dell’incontro

   

Orientamento in Entrata

 ORIENTAMENTO IN INGRESSO

Iscrizioni a.s. 2018/2019

L’Istituto di Istruzione Superiore –  liceo linguistico, liceo delle scienze umane e liceo delle scienze umane opzione economico-sociale - per favorire l'orientamento degli studenti in uscita dalla scuola media ed offrire loro la possibilità di una migliore comprensione delle attività didattiche e degli indirizzi liceali offerti dal nostro istituto propone una serie di attività:

  • Attività di scuola aperta.

  • Sportello per l'orientamento che offre consulenza agli studenti della scuola media e ai loro genitori.

  • Visite nella scuola destinate a gruppi di studenti e docenti della scuola media.

OPEN DAY

Nelle sedi di Via delle Sette Chiese 259 e di Via Nistri 11 

Sabato

18 novembre 2017

dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Sabato

2 dicembre 2017

dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Sabato

16 dicembre 2017

dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Domenica

14 gennaio  2018

dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Sabato

20 gennaio  2018

dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Domenica

4 febbraio 2018

dalle ore 10.00 alle ore 12.30

Il Dirigente Scolastico, Prof. Rosella Di Giuseppe, i docenti responsabili dell’Orientamento in ingresso e alcuni alunni delle classi della nostra scuola, illustreranno i corsi presenti in Istituto, le attività scolastiche ed extrascolastiche proposte agli studenti, l’offerta formativa dei vari  licei e forniranno chiarimenti funzionali ad una corretta scelta d’indirizzo.

I ragazzi e i loro genitori potranno partecipare ad una attività didattica nelle aule multimediali, nei laboratori e nella palestra.

SPORTELLO DI ORIENTAMENTO

Sede Via delle Sette Chiese:

Genitori ed allievi potranno accedere allo sportello di orientamento per un colloquio individuale previa prenotazione telefonica al  numero 06/121124065-4066.

Sede Via Nistri:

Genitori ed allievi potranno accedere allo sportello di orientamento per un colloquio individuale previa prenotazione telefonica al numero  06/121127340.

 

SETTIMANA DI LEZIONI APERTE AGLI STUDENTI DELLA SCUOLA MEDIA DAL 18 AL 22 DICEMBRE 2017

Gli studenti delle classi terze delle medie inferiori che vorranno partecipare ad una lezione potranno farlo durante la settimana dal 18 al 22 dicembre contattando la segreteria della scuola o i responsabili dell’orientamento. Al termine della giornata verrà rilasciato agli studenti un attestato di partecipazione che varrà anche come giustificazione per l’assenza nella scuola di appartenenza.  

Per contatti:

prof.ssa Francesca Delaini funzione orientamento Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

prof.ssa Antonietta Izzo funzione orientamento Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 Articolo pubblicato su "La Repubblica" del 17 novembre 2017 

 Articolo pubblicato su "La Repubblica del 6 novembre 2016" 

Piano dei Servizi ATA

 

OGGETTO: PIANO DI LAVORO PERSONALE A.T.A. A. S. 2014/2015

 

IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI

 

VISTO

il D.Lgs.297/1994;

VISTA

la Legge 59/1997 – art.21;

VISTO

l’art. 14 del D.P.R. n.275 del 08/03/1999;

VISTO

il D.Lgs. 165/2001 modificato ed integrato dal D.Lgs.150/2009;

VISTO

il C.C.N.L. del 07/05/2005, ARTT.5,7 e 9;

VISTO

il C.C.N.L. del Comparto scuola del 29/11/2007, artt. 46,47,50,51,53,54,62,66,88;

VISTO

il D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche e integrazioni;

VISTA

la sequenza contrattuale dell’08/04/2008;

VISTA

la sequenza contrattuale del 25/07/2008 in attuazione dell’art.2 della sequenza contrattuale 25/07/2008;

VISTO

il C.C.N.I. del 04/07/2008;

VISTO

l’ Accordo Nazionale del 20/10/2008;

VISTO

il C.C.N.L. del Comparto scuola secondo biennio economico 2008\2009 del 23/01/2009;

VISTO

il piano dell’Offerta Formativa;

VISTA

la dotazione organica del personale ATA dell’ a. s. 2014/15 indicata nell’allegata TABELLA A ;

VISTO

il programma annuale dell’esercizio finanziario 2014;

VISTE

le direttive assegnate al D.S.G.A. per l’a.s. 2014/15;

TENUTO CONTO

dell’esperienza e delle competenze specifiche del personale in servizio;

TENUTO CONTO

che la P.A. deve rispondere ai requisiti di efficacia, efficienza ed economicità;

CONSIDERATE

le esigenze e le proposte del personale interessato, formulate anche durante le riunioni informali tenute con i vari profili professionali;

 

PROPONE

 

per l’a.s. 2014/2015 il seguente piano di lavoro dei servizi generali ed amministrativi redatto in coerenza con gli obiettivi contenuti nel piano dell’Offerta Formativa.

Il Piano ha lo scopo di fornire una organizzazione interna che possa supportare l’attività didattica e l’amministrazione del personale in modo efficiente ed efficace.

In particolare cerca di coprire tutte le attività dell’Istituto, utilizzando in modo flessibile tutti gli strumenti che i contratti di lavoro offrono, con particolare riferimento alle diverse articolazioni dell’orario di servizio, all’utilizzazione di attività aggiuntive e delle funzioni aggiuntive retribuite con il fondo dell’istituzione scolastica.

L’assegnazione dei compiti di servizio sarà effettuata tenendo presente:

1. obiettivi e finalità che la scuola intende raggiungere;

2. professionalità individuali delle persone;

3. esigenze personali, purché non pregiudizievoli al servizio.

4. normativa vigente.

 

Il piano si articola per i tre profili professionali:

ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

ASSISTENTI TECNICI

COLLABORATORI SCOLASTICI

 

E per ciascuno comprende cinque aspetti :

 

  1. A.   la prestazione dell’orario di lavoro,
  2. B.   l’attribuzione di incarichi di natura organizzativa,
  3. C.   la proposta di attribuzione di incarichi specifici, l’intensificazione di prestazioni lavorative e quelle eccedenti l’orario d’obbligo,
  4. D.   formazione,
    1. E.   sicurezza nei luoghi di lavoro

 

L’attribuzione di incarichi organizzativi, l’adozione della prestazione dell’orario e le prestazioni eccedenti l’orario d’obbligo e l’intensificazione delle prestazioni rientrano nelle competenze del Direttore, mentre, l’attribuzione di incarichi specifici appartiene alla funzione dirigenziale, sempre, però, nell’ambito del piano delle attività.

INDICAZIONI COMUNI A TUTTI I PROFILI PROFESSIONALI

A. PRESTAZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO ORDINARIO

Art. 51-53-54-55 (modificato dall’art.3 della sequenza del 25/07/2008) C.C.N.L. 29/11/2007

L’orario delle attività didattiche dell’istituto si svolge in 5 giorni la settimana, per la sede di Via delle Sette Chiese dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 14,30 e per la sede di Via U. Nistri il lunedì e dal mercoledì al giovedì dalle ore 8,20 alle ore 14,20 il martedì fino alle 15,20. Per il ricevimento del pubblico presso la sede di via delle Sette Chiese la scuola sarà aperta il mercoledì fino alle ore 16,45, sarà aperta, per le attività del POF, anche nei giorni di martedì e giovedì fino alle ore 16,45. conseguentemente l’orario di servizio del personale verrà formulato tenendo conto che l'orario del lunedì e del venerdì è dalle ore 7,30 alle 15.42, il martedì, mercoledì e giovedì dalle 7,30 alle 17,00.

DISPOSIZIONI COMUNI

Per svolgere correttamente le funzioni istituzionali, consentire la puntuale realizzazione del POF e garantire le necessarie relazioni con l’utenza, il personale ed il pubblico l’orario di lavoro prevede le seguenti prestazioni: orario flessibile, ore eccedenti oltre l’orario d’obbligo.

L’accertamento della presenza sul posto di lavoro del personale avviene mediante marcatura elettronica, al dipendente verrà consegnato mensilmente (nei primi 10 giorni del mese successivo) un prospetto delle presenze che dovrà essere controllato per segnalare eventuali discordanze.

Tenuto conto della normativa vigente in materia di rilevazione automatica delle presenze, si ritiene opportuno ribadire la necessità che l'orario di lavoro comunque articolato deve essere documentato ed accertato mediante controlli di tipo automatizzato.

L’orario di lavoro massimo giornaliero è di 9 ore. Se la prestazione di lavoro giornaliera eccede le 6 ore continuative il personale usufruisce a richiesta di una pausa di almeno 30 minuti al fine del recupero delle energie psicofisiche e dell’eventuale consumazione del pasto. Tale pausa deve essere comunque prevista se l’orario continuativo di lavoro giornaliero è superiore alle 7 ore e 12 minuti.

La comunicazione personale e istituzionale avverrà tramite posta elettronica, e anche attraverso il sito web dell’Istituto: www.ist7chiese.gov.it e potrà essere anche con comunicazione affissa all’albo on line o cartacea su apposito registro.

L 'uscita dall'Istituto durante l'orario di lavoro deve essere preventivamente autorizzata e concessa dal Direttore dei servizi generali e amministrativi, delegato dal D.S.

Permessi brevi (art. 16 C.C.N.L. del 24/7/2003)

Compatibilmente con le esigenze di servizio, ciascuna unità di personale può essere autorizzata ad usufruire di brevi permessi per motivi personali di durata non superiore a tre ore giornaliere e per non più di trentasei ore nell'arco dell'anno;

Recupero di ore non lavorate per permessi e ritardi

In base alle vigenti disposizioni, tali ore devono essere recuperate nei giorni che saranno indicati dall'Amministrazione o dall'interessato in accordo con l’Amm.ne, con preavviso non inferiore alle quarantotto ore, entro e non oltre i due mesi successivi a quello in cui si sono verificati i ritardi o sono stati concessi permessi.

Permessi retribuiti

Si rimanda a quanto definito dall'art. 15 del C.C.N.L. del 29/11/2007, che si riporta:

“A domanda del dipendente sono, inoltre, concessi nell'anno scolastico tre giorni di permesso retribuito per motivi personali o familiari documentati, anche mediante, autocertificazione”.

Assenze per malattia

Si rimanda all'art. 17 del C.C.N.L. 29/11/2007, che si riporta:

“Il trattamento economico spettante al dipendente, nel caso di assenza per malattia nel triennio è il seguente:

a) intera retribuzione fissa mensile, con esclusione di ogni compenso accessorio, comunque denominato, per i primi nove mesi di assenza. Nell'ambito di tale periodo per le malattie superiori a 15 giorni lavorativi o in caso di ricovero ospedaliero e per il successivo periodo di convalescenza post-ricovero, al dipendente compete anche l'eventuale trattamento economico accessorio a carattere fisso e continuativo;

b) il 90% della retribuzione di cui alla lett. a) per i successivi 3 mesi di assenza;

c) il 50% della retribuzione di cui alla lett. a) per gli ulteriori 6 mesi del periodo di conservazione del posto.

In caso di gravi patologie che richiedano terapie temporaneamente o parzialmente invalidanti, sono esclusi dal computo dei giorni di assenza per malattia, oltre al giorno di ricovero ospedaliero, di day-hospital, anche quelli di assenza dovuti alle terapie, certificate dalla competente ASL. Pertanto per i giorni anzidetti di assenza spetta l'intera retribuzione. L'istituzione scolastica di appartenenza può disporre il controllo della malattia, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, attraverso la competente Unità Sanitaria Locale. Tale disposizione può avvenire fin dal primo giorno. Il controllo non è disposto se il dipendente è ricoverato in ospedali pubblici o convenzionati”.

La circolare 8/2008 del Ministero della Funzione Pubblica sull’applicazione dell'art. 71 del DL n. 112, ora legge n. 133/2008, relativamente, alle assenze per malattia fornisce le seguenti precisazioni:

  • la decurtazione prevista dall’art. 71, comma 1, riguarda i primi 10 giorni di assenza per ciascun evento. Quindi i previsti 10 giorni non costituiscono un contingente predefinito massimo esaurito il quale non si procede più ad alcuna altra decurtazione;
  • per ogni evento, i giorni successivi ai primi 10 saranno trattati secondo quanto previsto dal contratto di lavoro;
  • l’art. 71 non ha modificato le modalità di imputazione delle assenze per visite specialistiche. Quindi tali assenze continuano ad essere imputate come in precedenza. Per giustificare l’assenza il dipendente può ricorrere ai permessi brevi, soggetti a recupero; ai permessi per documentati motivi personali (3 giorni all’anno); all’assenza per malattia, giustificata mediante certificazione medica, nei casi in cui ne ricorrono i presupposti; agli altri permessi per ciascuna specifica situazione previsti da leggi o contratti; alle ferie;
  • in caso l'assenza per visita specialistica, cure o esami diagnostici sia giustificata con il ricorso al permesso per malattia si applica la decurtazione prevista dall’art. 71, comma 1 (cfr. lett.a);
    • inoltre, l’amministrazione deve valutare di volta in volta, in relazione alla specificità delle situazioni, se richiedere la visita domiciliare di controllo per i giorni di riferimento. In tal caso possono ricorrere quelle “esigenze funzionali ed organizzative” di cui si deve tener conto nel richiedere la visita fiscale secondo il D.L. n. 78 del 1° luglio 2009, art.23 comma c, (l’art. 71, comma 3, è stato soppresso);

Ferie (art. 13 CCN L del 29/11/2007)

Per venire incontro alle esigenze del personale e, nello stesso tempo, assicurare comunque il servizio, la presentazione delle richieste da parte del personale deve avvenire entro il 30 aprile 2014.

Le ferie possono essere usufruite nel corso dell'anno scolastico, anche in più periodi, uno dei quali non inferiore a 15 giorni. Detto periodo va utilizzato dal 1° luglio al 31 agosto. Il piano di ferie verrà predisposto assegnando d'ufficio il periodo di ferie a coloro che non ne avranno fatto richiesta entro il termine fissato.

Per l’amministrazione sarà criterio prioritario la necessità di garantire la copertura di tutti i settori di servizio. Nel caso di più richieste per lo stesso periodo si terrà conto delle ferie usufruite negli anni precedenti, avendo riguardo al criterio della rotazione.

Elaborato il piano ferie, gli interessati possono chiedere di modificare il periodo richiesto, ma l'accoglimento della richiesta è subordinato alla disponibilità dei colleghi, allo scambio dei periodi e comunque senza che il piano di ferie subisca modifiche nella struttura portante. Durante l'anno scolastico le ferie vanno richieste con domanda scritta almeno tre giorni prima, al Dirigente Scolastico che ne verificherà la compatibilità, sentito il direttore dei servizi generali ed amministrativi.

 

Nei periodi di sospensione delle attività didattiche (vacanze natalizie, pasquali ed estive), salvo comprovate esigenze, si osserva per tutti il solo orario antimeridiano con apertura dei locali alle ore 7,30 e chiusura alle 14,42.

 

B. ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI NATURA ORGANIZZATIVA

I reparti, gli uffici e le mansioni vengono assegnati tenendo conto della preparazione professionale, delle competenze specifiche, dell’attitudine personale per il miglioramento della qualità dei servizi offerti.

 

C. ATTRIBUZIONE INCARICHI SPECIFICI - INTENSIFICAZIONE DI PRESTAZIONI LAVORATIVE OLTRE L'ORARIO D'OBBLIGO

 

C.a) INDIVIDUAZIONE DELLE POSIZIONI ECONOMICHE E DEGLI INCARICHI SPECIFICI

(Art. 1 lettera b) sequenza contrattuale del 25/07/08 Art. 2 lettera b) sequenza contrattuale del 25/07/08, e Accordo Nazionale del 20/10/2008)

L’assegnazione degli incarichi specifici viene proposta tenendo conto, anche, del personale destinatario della seconda e prima posizione economica di cui all’art. 2 dell’accordo Nazionale del 20/10/2008, nonché della formazione professionale che il personale ha acquisito sia mediante corsi specifici che con l’esperienza maturata nel servizio e della propensione personale ad assumere incarichi che richiedano un maggior grado di responsabilità.

I contenuti professionali degli incarichi specifici saranno indicati nell’incarico.

C.b) INTENSIFICAZIONE DI PRESTAZIONI LAVORATIVE E QUELLE ECCEDENTI L’ORARIO D’OBBLIGO.

(ART.88, comma 2, lettera e) C.C.N.L. 29/11/2008)

In base alle esigenze che si manifesteranno concretamente si procederà alle singole attribuzioni, sia di lavoro eccedente oltre l’orario d’obbligo che di attività aggiuntive che richiedono una sostanziale intensificazione qualitativa e quantitativa di impegno durante l’orario di lavoro, con formale provvedimento, ha diritto alla retribuzione il personale che ha svolto l’incarico e che ha raggiunto gli obiettivi assegnati.

 

SEQUENZA CONTRATTUALE PER IL PERSONALE ATA PREVISTA DALL’ART. 62

DEL CCNL 29/11/2007 DEL COMPARTO SCUOLA

Sequenza del 25/07/2008

ART. 3 - ACCESSO AL FONDO DI ISTITUTO DEL D.S.G.A.

1. L’art. 89 del CCNL sottoscritto il 29/11/2007 è sostituito dal seguente:

“1. Al personale DSGA possono essere corrisposti, fatto salvo quanto disposto dall’art. 88, comma 2, lett. j), esclusivamente compensi per attività e prestazioni aggiuntive connesse a progetti finanziati dalla UE, da Enti o istituzioni pubblici e privati da non porre a carico delle risorse contrattuali destinate al fondo di istituto”.

Il D.S.G.A. pertanto con autorizzazione del D.S. presterà tutto il lavoro eccedente oltre l’orario d’obbligo necessario al buon funzionamento dell’istituto in relazione alla complessa attività progettuale posta in essere.

I compensi per tali attività sono compresi nei piani finanziari dei vari progetti autorizzati e finanziati e le ore eccedenti sono recuperate come riposo compensativo.

 

D. L’ATTIVITÀ DI FORMAZIONE.

La formazione è ritenuta un momento molto importante della professione degli operatori, pertanto è favorita la partecipazione (orario flessibile, sostituzione interna, ecc.) a tutte le iniziative attuate a livello centrale e periferico.

E’ necessario effettuare corsi di formazione obbligatori previsti dal Testo Unico n. 81/2008 già D. Lgs 626/94.

L’attività di formazione è oggetto di specifico progetto nell’ambito del Programma annuale, per il quale si propone il preventivo minimo di spesa a carico dei fondi per la formazione. Il personale potrà partecipare ai corsi PUNTO EDU ATA organizzati dal INDIRE, ai corsi per l’accesso alle posizioni economiche superiori.

Se necessario per norme di legge o per migliorare la qualità del servizio il personale dovrà partecipare ai corsi formativi indicati dal Dirigente e dal DSGA, sempre che i corsi siano tenuti in orario di servizio anche con eventuale aggiunta di ore, da recuperare.

Si resta in attesa delle decisioni di competenza della S.V. anche in seguito alle operazioni connesse alla contrattazione integrativa di istituto.

 

E. SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO.

Il lavoratore è tenuto a rispettare gli obblighi derivanti da quanto stabilisce l'istituzione scolastica in materia di sicurezza sul lavoro che, a sua volta, deriva regole e modalità comportamentali da quanto stabilito nel D. lgs. 81/08, oltre ad un minimo di buon senso e coscienza personale.

 

IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI

Il D.S.G.A. ha il seguente profilo professionale di cui al CCnl 29/11/2007 “…..omissis Area D. Svolge attività lavorativa di rilevante complessità ed avente rilevanza esterna. Sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali amministrativo‐contabili e ne cura l'organizzazione svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti, alpersonale ATA, posto alle sue dirette dipendenze.

Organizza autonomamente l’attività del personale ATA nell’ambito delle direttive del dirigente scolastico. Attribuisce al personale ATA, nell’ambito del piano delle attività, incarichi di natura organizzativa e le prestazioni eccedenti l’orario d’obbligo, quando necessario.

Svolge con autonomia operativa e responsabilità diretta attività di istruzione, predisposizione e formalizzazione degli atti amministrativi e contabili; è funzionario delegato, ufficiale rogante e consegnatario dei beni mobili.

Può svolgere attività di studio e di elaborazione di piani e programmi richiedenti specifica specializzazione professionale, con autonoma determinazione dei processi formativi ed attuativi. Può svolgere incarichi di attività tutoriale, di aggiornamento e formazione nei confronti del personale. Possono essergli affidati incarichi ispettivi nell'ambito delle istituzioni scolastiche”.

L’orario di servizio relativo all’organizzazione generale della Scuola che funziona in 5 giorni settimanali è il seguente:

dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 14,42. Per le particolari funzioni della figura e per le esigenze specifiche della scuola il D.S.G.A. attua lavoro straordinario regolarmente autorizzato dal D.S..

 

f.to IL DIRETTORE S.G.A.

     Alessandro Checchi

 

ALLEGATI:

ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

ASSISTENTI TECNICI

COLLABORATORI SCOLASTICI

 

Roma 21/10/2014

Per il Visto di Approvazione

f.to Il Dirigente Scolastico

    Rosella Di Giuseppe

 

 

TABELLA A

ORGANICO PERSONALE ATA A.S. 2014/2015

DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI

N.

Dipendente

Status

1

CHECCHI ALESSANDRO

TEMPO DETERMINATO

 

ASSISTENTI AMMINISTRATIVI

Dotazione organica prevista e assegnata: 5

N.

Dipendente

Status

1

DALLE PEZZE ROBERTA

TEMPO INDETERMINATO (Part Time 24 Ore)

2

GIORDANO ARCANGELO

TEMPO INDETERMINATO

3

PINNA GIOVANNA BATTISTINA

TEMPO INDETERMINATO

4

SIANO MARINA

TEMPO INDETERMINATO

5

FAIELLA SILVIA

TEMPO DETERMINATO

 

ASSISTENTE AMMINISTRATIVO 12h

TEMPO DETERMINATO (Part Time 12 Ore)

 

ASSISTENTI TECNICI

Dotazione organica prevista e assegnata: 2

N.

Dipendente

Status

1

DEMOFONTE CARLA

TEMPO INDETERMINATO

2

GRIMOLIZZI GIOVANNI ANTONIO

TEMPO INDETERMINATO

 

COLLABORATORI SCOLASTICI

Dotazione organica prevista e assegnata: 8 + 9ore

N.

Dipendente

Status

1

BERTERAME ASSUNTA

TEMPO INDETERMINATO

2

CATENACCI PIERO

TEMPO INDETERMINATO

3

CIARDI MARIA TERESA

TEMPO INDETERMINATO

4

COPPI ROBERTA

TEMPO INDETERMINATO

5

D'ANDREA MARGHERITA

TEMPO INDETERMINATO

6

DI SPIRITO MARCELLO

TEMPO INDETERMINATO

7

PIRONE CARLA

TEMPO INDETERMINATO

8

FERRARA PAOLINO

TEMPO DETERMINATO

9

COLLABORATORE SCOLASTICO 9h

TEMPO DETERMINATO

 

 

 

PIANO DI LAVORO ANNUALE PERSONALE ATA A.S. 2013/14

ASSISTENTI AMINISTRATIVI

 

A. PRESTAZIONE DELL'ORARIO DI LAVORO

Dipendente

Ufficio

Lunedì

Martedì

Mercoledì

Giovedi

Venerdi

Giordano

Arcangelo

Didattica

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

9.33 - 16.45

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

Siano

Marina

Didattica

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

Faiella

Silvia

Protocollo e Personale ATA

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

Pinna

Giovanna Battistina

Personale Docente

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

7.30 - 14.42

Dalle Pezze

Roberta

Amministrazione e Magazzino

8.30 - 14.30

8.30 - 14.30

8.30 - 14.30

8.30 - 14.30

 

ASS. AMM.VO

(12 ore)

Supporto attività amm.va e didattica

 

 

8.00 - 14.00

 

8.00 - 14.00

Note:

Per le necessarie attività di assistenza alle attività degli scrutini, dei ricevimenti dei genitori, dei collegi dei docenti, degli esami di stato e altre individuate di volta in volta può essere chiesta la prestazione dell’orario di lavoro pomeridiano dalle ore 12,18 alle 19,30.

Durante i periodi di sospensione delle attività didattiche deve essere garantita la presenza di almeno due assistenti amministrativi di cui uno nella segreteria didattica, uno nella segreteria del personale.

 

Orario di ricevimento del pubblico si propone il seguente :

DOCENTI ED UTENTI UFFICIO PERSONALE E AMMINISTRAZIONE

TUTTI I GIORNI

DALLE 8.00 ALLE 9.00

E

DALLE 11.30 ALLE 12.30

ALUNNI

TUTTI I GIORNI

DALLE 11.20 ALLE 11.40

GENITORI ED UTENTI UFFICIO DIDATTICA

MATTINA

LUNEDÌ E VENERDÌ

DALLE 8.30 ALLE 10.30

POMERIGGIO

MERCOLEDÌ

DALLE 14.30 ALLE 16.30

 

Nei periodi di sospensione dell’attività didattica il ricevimento pomeridiano del mercoledì è anticipato in orario antimeridiano dalle ore 8.30 alle ore 10.30.

 

 

B. ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI NATURA ORGANIZZATIVA

I servizi amministrativi sono così organizzati:

Ufficio

Dipendente

Didattica

Giordano

Arcangelo

Didattica

Siano

Marina

Protocollo e Personale ATA

Faiella

Silvia

Personale Docente

Pinna

Giovanna Battistina

Amministrazione e Magazzino

Dalle Pezze

Roberta

Supporto attività amm.va e didattica

ASSISTENTE AMMINISTRATIVO (12 ore)

 

MODALITA’ DI ELABORAZIONE DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI

Gli assistenti amministrativi curano la materiale predisposizione di tutti gli atti amministrativi connessi con l’area, assumendo ogni responsabilità che ne deriva quali responsabili del procedimento, pertanto tutti i documenti dovranno essere elaborati, secondo procedure rapide e trasparenti. Ogni atto prima di essere sottoposto alla firma del Dirigente e del Direttore , deve essere siglato e verificato nei contenuti. Gli assistenti amministrativi hanno l’obbligo di aggiornarsi mediante lettura delle circolari ministeriali pubblicate sul sito INTRANET, nonché attraverso manuali e guide di riferimento consultabili e scaricabili nello stesso, mediante testi in possesso della scuola.

Tutti gli assistenti amministrativi e il DSGA sono incaricati del trattamento dei dati personali, sensibili e giudiziari, secondo le regole previste dal Decreto Legislativo 196/2003. L’incarico che costituisce attribuzioni di compiti connessi all’esercizio delle mansioni previste nel profilo professionale, sarà formalizzato con specifico provvedimento del titolare o responsabile del trattamento dei dati in parola.

TERMINI ENTRO I QUALI DEVONO ESSERE CONSEGNATI I DOCUMENTI: tutte le certificazioni devono essere predisposte per la consegna all’utenza entro il termine di tre o cinque giorni lavorativi a seconda della complessità;

Agli uffici possono accedere soltanto gli operatori abilitati.

 

 

C. INDIVIDUAZIONE DELLE POSIZIONI ECONOMICHE E DEGLI INCARICHI SPECIFICI INTENSIFICAZIONI E ORE ECCEDENTI OLTRE L’ORARIO D’OBBLIGO

 

(Art. 1 lettera b) sequenza contrattuale del 25/07/08 Art. 2 lettera b) sequenza contrattuale del 5/07/08, e Accordo Nazionale del 20/10/2008)

 

Si propone l’attivazione dei seguenti incarichi specifici tenendo conto, anche, del personale destinatario della seconda e prima posizione economica di cui all’art. 2 dell’accordo Nazionale del 20/10/2008, nonché della formazione professionale che il personale ha acquisito sia mediante corsi specifici che con l’esperienza maturata nel servizio e della propensione personale ad assumere incarichi connessi ad una maggiore responsabilità

 

ASSISTENTI AMMINISTRATIVI.

COGNOME E NOME

TIPO DI INCARICO

BUDGET

DALLE PEZZE ROBERTA

Ø Sostituzione DSGA in caso di assenza e impedimento

SECONDA POSIZIONE ECONOMICA (€ 1.800,00 su stipendio)

PINNA GIOVANNA BATTISTINA

Ø Coordinamento dell’ufficio del personale

SECONDA POSIZIONE ECONOMICA (ai soli fini giuridici) potrà accedere, pertanto, agli incarichi specifici

 

Art. 47 CCNL 29/11/2007 (Incarichi specifici)

SERVIZI AMMINISTRATIVI

  1. 1.   Coordinamento dell’Ufficio Didattica
  2. 2.   Coordinamento dell’Ufficio del Personale

Per intensificazione.

  • Servizio esterno USR – MEF – Banca – Ufficio Postale ecc.;
  • Sostituzione colleghi assenti;
  • Graduatorie d’Istituto di 3^ fascia personale Docente e ATA e graduatorie interne;
  • Supporto informatico su hardware, software, registro elettronico;
  • Attività di cooperazione volta a migliorare la qualità delle prestazioni e favorire il funzionamento dell’ufficio in modo continuo e omogeneo (autoformazione e intercambio informazione sia sulla normativa che sull’uso delle tecnologie);
  • Controllo e verifica dell’intera documentazione degli alunni e dell’anagrafe nazionale;
  • Servizio di Primo Soccorso e Antincendio dopo specifica formazione.

 

Per ore eccedenti l’orario d’obbligo:

  • Attività connesse all'apertura dell'istituto oltre il turno pomeridiano previsto (riunione organi Collegiali, scrutini, esami);
  • Supporto amministrativo in progetti;
  • Pratiche amministrative inevase nell'orario ordinario per sostituzione colleghi assenti;
  • Prestazioni aggiuntive necessarie per far fronte ad esigenze straordinarie;
  • Supporto amministrativo in progetti con finanziamento esterno.

 

 

E. AVVERTENZE IN MATERIA DI SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

Ogni Assistente amministrativo è tenuto a rispettare le indicazioni fornite durante i corsi sulla prevenzione e protezione della sicurezza nei luoghi di lavoro e quanto stabilito dall'istituzione scolastica in merito.

 

f.to IL DIRETTORE S.G.A.

       Alessandro Checchi

 

Roma 21/10/2014

 

Per il Visto di Approvazione

f.to  Il Dirigente Scolastico

     Rosella Di Giuseppe

 

 

AMBITI DI COMPETENZA DEGLI UFFICI DI SEGRETERIA

A.S. 2014/15

UFFICIO

ASSISTENTE

AMMINISTRATIVO

AMBITO DI COMPETENZA

GESTIONE ALUNNI

E

DIDATTICA

SIANO

 MARINA

Iscrizioni, trasferimento alunni, gestione esami di Stato, idoneità, rilascio pagelle, attestazione e certificati, infortuni, assenze, tenuta fascicoli, gestione di tutti gli strumenti valutativi, SMS alle famiglie. Obbligo scolastico e obbligo formativo. Collaborazione con i docenti . Front office. Elaborazione dati al SIDI, Intranet. Statistiche, Ecc.

GESTIONE ALUNNI

E

DIDATTICA

GIORDANO ARCANGELO

Iscrizioni, trasferimento alunni, gestione esami di Stato, idoneità, rilascio pagelle, attestazione e certificati, infortuni, assenze, tenuta fascicoli, gestione di tutti gli strumenti valutativi, SMS alle famiglie. Obbligo scolastico e obbligo formativo. Collaborazione con i docenti . Front office. Elaborazione dati al SIDI, Intranet. Statistiche, Ecc.

AFFARI GENERALI

E

PERSONALE ATA

FAIELLA

SILVIA

Gestione del personale ATA con contratto a tempo indeterminato e determinato dall’assunzione in servizio al pensionamento. Stipula contratti di assunzione,periodo di prova, documenti di rito, certificati di servizio, autorizzazioni alla libera professione, decreti di congedo e aspettativa, inquadramenti economici contrattuali e riconoscimenti dei servizi in carriera, procedimenti disciplinari, procedimenti pensionistici, tenuta fascicoli, ecc… Gestione graduatorie incarichi e supplenze. Elaborazione dati al SIDI; Supporto e collaborazione con l’ assistente amministrativo dell’area del personale docente.

Posta Elettronica e Intranet.

Tenuta del registro protocollo e archiviazione, spedizione e servizi postali, Relazioni sindacali, organi collegiali, enti ed istituzioni. Registro Infortuni. Tenuta raccolta delibere C.di I. servizio di archivio

 

 

 

PERSONALE DOCENTE

PINNA

GIOVANNA BATTISTINA

 

Gestione del personale docente con contratto a tempo indeterminato e determinato dall’assunzione in servizio al pensionamento. Stipula contratti di assunzione, periodo di prova, documenti di rito, certificati di servizio, autorizzazioni alla libera professione, decreti di congedo e aspettativa, inquadramenti economici contrattuali e riconoscimenti dei servizi in carriera, procedimenti disciplinari, procedimenti pensionistici, tenuta fascicoli, ecc… Gestione graduatorie incarichi e supplenze. Elaborazione dati al SIDI. Liquidazione compensi accessori al personale a sistema SPT ed extra-sistema; retribuzione personale supplente docente e ATA ; liquidazione compensi esami; liquidazione compensi ad esperti esterni (lavoratori autonomi e di altre AA.PP.); Adempimenti fiscali (mod. 770, dichiarazione IRAP), erariali (PRE96), previdenziali (CUD, UNIEMENS, DMA, TFR.); F24EP per il versamento dei contributi assistenziali e previdenziali; erariali ed IRAP. Rapporti DPT; Compilazione modulistica per disoccupazione. Ecc…Supporto e collaborazione con l’ assistente amministrativo dell’area del personale ATA.

MAGAZZINO E PATRIMONIO

DALLE  PEZZE ROBERTA

Tenuta del registro di magazzino; Emissione dei buoni d’ordine; Acquisizione richieste di offerte; Piani comparativi; Carico e scarico materiale; Gestione manutenzioni edificio scolastico; Rapporti esterni con ditte e fornitori; Servizio di archivio e magazzino materiale cartaceo, modulistica ect. Consegna dei registri (tablet) ai docenti. Tenuta registro beni patrimoniali: carico e scarico beni; ricognizioni periodiche dei beni patrimoniali. Generazione CIG, richiesta DURC.

Ecc. Contratti esperti esterni Versamento contributi relativi alle collaborazioni coordinate e continuative e relativa dichiarazione annuale

Gestione orario personale ATA. Programmazione mensile delle attività del personale ATA. Collaborazione e supporto e con l’ assistente amministrativo dell’area del personale ATA.

 

 

L’elenco delle attività non è né esaustivo né rigido, il lavoro deve essere svolto in collaborazione sinergica fra tutto il personale senza opporre eccezioni allo svolgimento di compiti non espressamente elencati e/o assegnati di volta in volta. Supporto tra i vari uffici in tutti i casi di necessità.

 

Tutti gli Assistenti amministrativi sono incaricati del trattamento dei dati personali,sensibili e giudiziari, secondo le norme previste dal Decreto Legislativo 196/2003. L’incarico, che costituisce attribuzione di compiti connessi all’esercizio delle mansioni previste dal profilo professionale, sarà formalizzato con specifico provvedimento del titolare o del responsabile del trattamento dei dati in parola.

 

f.to IL DIRETTORE S.G.A.

     Alessandro Checchi

 

Roma 21/10/2014

Per il Visto di Approvazione

f.to Il Dirigente Scolastico

    Rosella Di Giuseppe

 

 

PIANO DI LAVORO ANNUALE PERSONALE ATA A.S. 2014/15

ASSISTENTI TECNICI

 

A. PRESTAZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO

Orario antimeridiano dal lunedì al venerdì, dalle 7,30 alle 14,42.

La copertura dell’orario viene garantita utilizzando tutti gli strumenti previsti (orario ordinario, flessibile).

 

B. ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI NATURA ORGANIZZATIVA

COGNOME E NOME

LABORATORIO

AREA

Laboratori

UNITA’

ASSISTENTE TECNICO

DEMOFONTE

CARLA

ELETTRONICA

AR02

Linguistico

Informatica

1

GRIMOLIZZI GIOVANNI ANTONIO

FISICA

AR08

Chimica

Fisica

1

 

L’orario dell’assistenza presso i vari laboratori è stato concordato con il docenti responsabile dell’orario dei laboratori.

 

C. INDIVIDUAZIONE DELLE POSIZIONI ECONOMICHE E DEGLI INCARICHI SPECIFICI INTENSIFICAZIONI E ORE ECCEDENTI OLTRE L’ORARIO D’OBBLIGO

Si propone l’attivazione dei seguenti incarichi tenendo conto, anche, del personale destinatario della prima posizione economica di cui all’art. 2 dell’accorso Nazionale del 20/10/2008 e della seconda posizione economica, nonché della formazione professionale che il personale ha acquisito sia mediante corsi specifici che con l’esperienza maturata nel servizio e della propensione personale ad assumere incarichi connessi ad una maggiore responsabilità.

 

ASSISTENTI TECNICI

COGNOME E NOME

TIPO DI INCARICO

BUDGET

DEMOFONTE

CARLA

Ø supporto ai servizi amministrativi per gli acquisti Collaborazione con DSGA alla tenuta dell’inventario – carico e discarico e procedure di ricognizione e rivalutazione inventariale

SECONDA POSIZIONE ECONOMICA (€ 1.800,00 su stipendio)

GRIMOLIZZI GIOVANNI ANTONIO

Ø Piccola manutenzione dei laboratori

PRIMA POSIZIONE ECONOMICA art. 2 lett. B sequenza 25/7/08 (€ 1.200,00 su stipendio)

 

Per intensificazione.

Questi sono gli incarichi necessari per il corretto funzionamento dell’Istituto:

INTENSIFICAZIONE PREVISTA

  • Supporto informatico su hardware e software – Registro elettronico
  • Assistenza docenti per utilizzo rete WIRELESS.
  • Assistenza docenti per utilizzo lavagne interattive.
  • Gestione impianto di amplificazione per riunioni collegio docenti, assemblee genitori, conferenze etc;
  • Attività di cooperazione volto a migliorare la qualità delle prestazioni e favorire il funzionamento dei laboratori e degli uffici in modo continuo e omogeneo (autoformazione e interscambio informazioni sia sulla normativa e sul’uso delle tecnologie)
  • Servizio di Primo Soccorso a Antincendio dopo specifica formazione

 

Ore eccedenti oltre l’orario d’obbligo

  • Manutenzione straordinaria dei laboratori ed attrezzature
  • Incarichi per progetti particolari conferiti dal Dirigente Scolastico
  • Prestazioni aggiuntive necessarie per far fronte a esigenze straordinarie

 

Si propone di assegnare le attività necessarie scegliendo il personale fra coloro che si rendano disponibili e che garantiscano l’effettivo raggiungimento del risultato. A tale scopo deve essere determinato un monte ore forfetario da distribuire secondo l’impegno da ciascuno effettuato.

 

E. AVVERTENZE IN MATERIA DI SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

Ogni Assistente tecnico avrà cura di utilizzare i dispositivi di protezione individuale necessari allo svolgimento della propria mansione.

 

f.to IL DIRETTORE S.G.A.

     Alessandro Checchi

 

Roma 21/10/2014

Per il Visto di Approvazione

f.to Il Dirigente Scolastico

     Rosella Di Giuseppe

 

 

PIANO DI LAVORO ANNUALE PERSONALE ATA A.S. 2014/15

COLLABORATORI SCOLASTICI

 

Si riporta la Tabella A Profili di area del Personale ATA del CCNL 24/07/2007 – che definisce il profilo professionale di appartenenza:

“Area A

Esegue, nell'ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite che richiedono preparazione non specialistica. E' addetto ai servizi generali della scuola con compiti di accoglienza e di sorveglianza nei confronti degli alunni, nei periodi immediatamente antecedenti e successivi all’orario delle attività didattiche e durante la ricreazione, e del pubblico; di pulizia dei locali, degli spazi scolastici e degli arredi; di vigilanza sugli alunni, compresa l’ordinaria vigilanza e l’assistenza necessaria durante il pasto nelle mense scolastiche, di custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici, di collaborazione con i docenti. Presta ausilio materiale agli alunni portatori di handicap nell'accesso dalle aree esterne alle strutture scolastiche, all’interno e nell'uscita da esse, nonché nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale anche con riferimento alle attività previste dall'art. 47“.

 

A. PRESTAZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO

L’orario di servizio dell’istituto è così articolato:

Per la Sede di Via delle Sette Chiese

 

Dalle ore

Alle ore

Lunedì

7,30

15,30

Martedì

7,30

17,00 (*)

Mercoledì

7,30

17,00

Giovedì

7,30

17,00 (*)

Venerdì

7,30

15,30

 

Per la Sede di Via delle Sette Chiese

 

Dalle ore

Alle ore

Lunedì

7,30

15,30

Martedì

7,30

15,45

Mercoledì

7,30

15,30

Giovedì

7,30

15,30

Venerdì

7,30

15,30

 

Per garantire l’apertura, la chiusura e la sorveglianza dei locali scolastici, l’orario dei collaboratori scolastici è articolato in queste modalità:

  1. due collaboratori scolastici assicureranno la copertura tutti i giorni per le due sedi dalle ore 7,30 alle ore 14,42;
  2. una unità di personale assicurerà la copertura tutti i giorni per le due sedi dalle ore 8,18 alle ore 15,30 (solo il marteì presso la sede di Via Nistri l'orario sarà dalle 8,33 alle 15,45)
  3. per la sede di Via delle Sette Chiese nei giorni di Martedì (*), Mercoledì e Giovedì (*) una unità presterà servizio dalle ore 9,48 alle ore 17,00.

(*) solo in presenza di attività programmate del POF.

 

Per le necessarie attività di vigilanza e assistenza alle attività degli scrutini, dei ricevimenti dei genitori, dei collegi dei docenti, degli esami di stato e altre individuate di volta in volta può essere chiesta la prestazione dell’orario di lavoro pomeridiano dalle ore 12,30 alle 19,42.

 

Il servizio sarà effettuato secondo una turnazione settimanale concordata con il D.S.G.A.

I collaboratori scolastici possono scambiarsi il turno, nella stessa settimana, per necessità personali cercando di rispettare i requisiti sopra descritti e previa comunicazione al DSGA.

Durante i periodi di sospensione delle attività didattiche l’orario del pomeriggio è generalmente sospeso, salvo diverse necessità in presenza di attività relative agli organi collegiali, agli esami e ai corsi di recupero.

I reparti sono così assegnati; ma suscettibili di variazioni in caso di assenza prolungata di un collaboratore scolastico o di sopragiunte necessita dell'amministrazione:

 

SEDE VIA DELLE SETTE CHIESE

FERRARA PAOLINO

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Primo Piano lato ascensore;

Svolge servizio di pulizia per i seguenti locali:

  • Ufficio Personale
  • Ufficio Didattica
  • Bagno H
  • Bagno Maschile

COPPI ROBERTA

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Primo Piano lato laboratori;

Svolge servizio di pulizia, in collaborazione con la  Sig.ra Margherita D'Andrea, nei seguenti locali:

  • Palestra
  • Bagni e Spogliatoi Maschile e Femminile
  • Ambulatorio Medico e relativo Bagno
  • Bagno H
  • Corridoio Palestra
  • Sala Professori

D'ANDREA MARGHERITA

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Piano Terra  Atrio Uffici;

Servizio di filtraggio accesso agli uffici e delle telefonate

 

Svolge servizio di pulizia, in collaborazione con la Sig.ra Roberta Coppi, nei seguenti locali:

  • Palestra
  • Bagni e Spogliatoi Maschile e Femminile
  • Ambulatorio Medico e relativo Bagno
  • Bagno H
  • Corridoio Palestra
  • Sala Professori

PIRONE CARLA

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Piano Terra entrata;

Servizio di portineria e filtraggio accesso agli uffici e delle telefonate

Svolge servizio di pulizia per i seguenti locali:

  • Ufficio D.S.
  • Ufficio D.S.G.A.
  • Bagno Professoresse
  • Vice Presidenza

BERTERAME ASSUNTA

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Piano Terra;

Accesso e movimento interno alunni e pubblico

Svolge servizio di pulizia per i seguenti locali:

  • Biblioteca
  • Aula Video
  • Corridoi relativo alla Bibl. e A.V.
  • Bagno Femminile Lato macchinette

 

 

SEDE VIA UMBERTO NISTRI

CIARDI MARIA TERESA

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Primo Terra Entrata;

Servizio di portineria e filtraggio accesso all'edificio scolastico e delle telefonate

Svolge servizio di pulizia per i seguenti locali:

  • Locali ex Uffici con relativo Corridoio
  • Ambulatorio medico e relativo Bagno
  • Androne

DI SPIRITO MARCELLO

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Primo Terra Corridoio Aule;

Svolge servizio di pulizia per i seguenti locali:

  • Palestra
  • Bagni e Spogliatoi Maschile e Femminile
  • Corridoio Palestra

CATENACCI PIERO

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Primo Piano;

Svolge servizio di pulizia nei seguenti locali:

  • Bagno Professori Piano Terra
  • Aula Sostegno
  • Scale
  • Sala Professori

9 ORE

Presta servizio di sorveglianza e controllo al Primo Piano;

Svolge servizio di pulizia per i seguenti locali:

  • Aula alunni che non si avvalgono IRC
  • Laboratori
  • Biblioteca

 

B. ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI NATURA ORGANIZZATIVA

I servizi ausiliari si espletano, ordinariamente, attraverso i seguenti servizi e mansioni:

SERVIZI

MANSIONI

ACCOGLIENZA E SORVEGLIANZA

 

Apertura e chiusura dei locali scolastici.

Accoglienza e sorveglianza degli alunni, dei genitori, dei docenti , dei fornitori e di chi si presenti a scuola e/o che telefoni.

Servizio di portineria e filtraggio accesso agli uffici e delle telefonate.

Ausilio materiale agli alunni portatori di handicap.

Accesso e movimento interno alunni e pubblico .

Segnalazione all’ufficio di presidenza dei casi di pericolo e di ogni situazione che possa creare pregiudizio al regolare svolgimento delle attività didattiche.

Il servizio prevede la presenza al posto di lavoro e la sorveglianza nei locali contigui e visibili dallo stesso.

PULIZIA DI CARATTERE MATERIALE

 

Pulizia locali scolastici, spazi scoperti e arredi.

Spostamento suppellettili. Per pulizia precisamente deve intendersi: lavaggio pavimenti, tavoli e piastrelle aule e laboratori, bagni, lavagne, vetri, banchi, sedie, arredi vari utilizzando i normali criteri per quanto riguarda ricambio d’acqua di lavaggio e uso di prodotti di pulizia e sanificazione.

 

 

 

SUPPORTO AMMINISTRATIVO E DIDATTICO

Rapporto diretto con Dirigente, DSGA, Vicario e Collaboratori del Dirigente per ogni comunicazione. Trasmissione comunicazioni di ogni genere a docenti, alunni e classi. Assistenza docenti attività curriculari ed extra curriculari (POF).

SOSTITUZIONE COLLEGHI ASSENTI

La sostituzione avverrà ogni qualvolta non sia possibile stipulare un contratto con personale supplente attingendo anche alle ore eccedenti oltre l’orario d’obbligo .

SERVIZI ESTERNI

Banca, Ufficio postale e uffici amministrativi vari.

Il servizio postale di norma verrà effettuato, a rotazione da tutto il personale.

SERVIZI CUSTODIA

Guardiania e custodia dei locali scolastici, arredi e suppellettili.

SERVIZI DI MANUTENZIONE

Piccola manutenzione degli arredi e infissi di aule a laboratori. Manutenzione degli spazi verdi circostanti l’edificio scolastico.

 

I Collaboratori scolastici potranno essere incaricati del trattamento dei dati personali con specifico provvedimento del titolare o del responsabile del trattamento dei dati in parola.

 

In relazione all’uso dei locali nel corrente anno scolastico si propone la suddivisione nei seguenti reparti, che tiene conto sia delle superfici, sia dell’effettivo utilizzo, che dei carichi di lavoro connessi

 

In caso di necessità e/o assenza e senza formalismi si opera in collaborazione tra addetti dello stesso servizio, laboratorio, e/o piano.

La sorveglianza deve essere effettuata con particolare attenzione soprattutto nei cambi d’ora, nell’intervallo e all’ingresso e all’uscita.

I collaboratori scolastici sono tenuti ad avvertire il collega di piano se si allontanano dal reparto e se, nel caso devono garantire che siano sostituiti da uno di altro reparto.

Per eventuali cambiamenti di funzioni, attività, settori di servizio e per situazioni di urgenza e/o emergenza, si provvederà con specifici e appositi atti.

 

In caso di necessità di assentarsi per lo svolgimento di altri compiti assegnati (anche le pulizie) provvedono ad avvertire un collega che li sostituisca per la vigilanza.

 

C. INDIVIDUAZIONE DELLE POSIZIONI ECONOMICHE E DEGLI INCARICHI SPECIFICI- INTENSIFICAZIONI E ORE ECCEDENTI OLTRE L’ORARIO D’OBBLIGO

Si propone l’attivazione dei seguenti incarichi specifici tenendo conto, anche, del personale destinatario della prima posizione economica di cui all’art. 2 dell’accordo Nazionale del 20/10/2008, nonché della formazione professionale che il personale ha acquisito sia mediante corsi specifici che con l’esperienza maturata nel servizio e della propensione personale ad assumere incarichi connessi ad una maggiore responsabilità.

 

COGNOME E NOME

TIPO DI INCARICO

BUDGE

BERTERAME

ASSUNTA

  • Compiti legati all’ assistenza alla persona, agli alunni diversamente abili e al primo soccorso

PRIMA POSIZIONE ECONOMICA

art. 2 lett.b) sequenza 25/07/08

(€ 600,00 su stipendio)

CATENACCI

PIERO

 

  • Primo soccorso.
  • Piccola manutenzione.
  • Pulizia spazi esterni

PRIMA POSIZIONE ECONOMICA

art. 2 lett.b) sequenza 25/07/08

(€ 600,00 su stipendio)

DI SPIRITO

MARCELLO

  • Primo soccorso e handicap.
  • Piccola manutenzione.
  • Pulizia spazi esterni

PRIMA POSIZIONE ECONOMICA

art. 2 lett.b) sequenza 25/07/08

(ai soli fini giuridici) potrà accedere, pertanto, agli incarichi specifici

 

Art. 47 CCNL 29/11/2007 (Incarichi specifici)

SERVIZI AUSILIARI

  1. 1.   Supporto agli uffici e coordinamento della Sede Associata di Via delle Sette Chiese;
  2. 2.    Supporto agli uffici e coordinamento della Sede Associata di Via Umberto Nistri;
  3. 3.   Piccola manutenzione.

 

Intensificazione di prestazioni lavorative e quelle eccedenti l’orario d’obbligo.

Per intensificazione:

  • Pulizie e sorveglianza per sostituzione colleghi assenti;
  • Supporto ai progetti;
  • Spostamento arredi e materiali didattici;
  • Servizio esterno;
  • Interventi di piccola manutenzione;
  • Maggior carico di lavoro per pulizie straordinarie;
  • Servizio di Primo Soccorso e Antincendio dopo specifica formazione.

 

Per ore eccedenti l’orario d’obbligo:

  • Attività connesse per progetti vari, consigli di classe, collegio docenti, scrutini ed esami, ricevimento genitori ecc;
  • Sostituzione dei colleghi assenti per le pulizie dei locali per ogni collaboratore assente per malattia, legge 104, permesso personale retribuito;
  • Maggior carico di lavoro per pulizie straordinarie;
  • Riordino depositi, eliminazione materiale, servizi archivio.

 

Gli incarichi specifici e le attività aggiuntive saranno retribuiti solo se effettivamente svolti.

 

E. AVVERTENZE IN MATERIA DI SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

Ogni Collaboratore scolastico avrà cura:

Per il rischio chimico:

  • di utilizzare i dispositivi di protezione individuale necessari allo svolgimento della propria mansione,
  • di seguire le istruzioni sull’uso dei prodotti di pulizia per i quali è fornita la scheda tecnica;
  • non usare contenitori inadeguati per i prodotti di pulizia.

Per il rischio da movimentazione dei carichi:

  • seguire le istruzioni fornite durante i corsi sulla prevenzione e protezione della sicurezza nei luoghi di lavoro

 

 

f.to IL DIRETTORE S.G.A.

    Alessandro Checchi

 

Roma 21/10/2014

 

Per il Visto di Approvazione

f.to Il Dirigente Scolastico

     Rosella Di Giuseppe

 

Ritiro Diplomi

Informativa

Oggetto: ritiro Diplomi di maturità.

Si rammenta all’Utenza che sono disponibili i Diplomi di maturità (anche dell'a.s. 2013-2014) da ritirare in Segreteria didattica attenendosi alle seguenti istruzioni:
1. pagare la tassa erariale per il ritiro diploma di € 15,13 sul c.c.p. n° 1016 intestato ad Agenzia delle Entrate;
2. accedere in Segreteria didattica nei giorni ed orari di ricevimento al pubblico muniti di documento di riconoscimento e di ricevuta del c.c.p.;
3. se il ritiro non viene effettuato dall’interessato, la persona delegata deve portare con sé delega e copia dei documenti del delegante e del delegato.

Roma, 21 aprile 2015
                                                                                     Il Dirigente Scolastico
                                                                                      Rosella Di Giuseppe

Tirocinio Formativo Attivo

Responsabile delle attività di TFA: Paola Silvestri e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 TFA - TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO

Classi di concorso disponibili per tirocinanti:

Classe di concorso n. posti disp. n. posti residui
A019         Discipline giuridiche ed economiche 1  1
A029         Educazione fisica  II grado 1  1
A036         Filosofia, psicologia e sc. dell’educazione 6  6
A049         Matematica e fisica 2  2
A051         Lettere, latino nei licei e ist. Magistrali 3  3
A060         Scienze naturali, ch. geogr 2  2
A346         Lingua e civiltà straniera (inglese) 1  0
A446         Lingua e civiltà straniera (spagnolo) 1  0
ADSS        Sostegno Scuola sec. II grado 2  2
 
 
 
ELENCO DOCENTI CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO
DISPONIBILI A SVOLGERE IL COMPITO DI TUTOR:
N. COGNOME NOME Classe di concorso
1 BACCI ROBERTA A029
2 BARBARELLA MARIA GRAZIA A036
3 BELLISTRI SILVIA A019
4 CAROTI RITA A446
5 CROCE EMILIA CARLA A036
6 DADI LORETTA A036
7 DE ANGELIS FRANCESCA A051
8 FAUSTINI FRANCESCA A036
9 FOLEGATTI MARIA ADSS
10 GIUBILO DANIELA ADSS
11 LOSITO ANGELA A060
12 LUCCHESINI LUISA A051
13 PANZIRONI ANNA MARIA A036
14 PERRIELLO MARIA ANTONIETTA A060
15 PISCHIUTTA MAURIZIO A049
16 ROMANO GABRIELLA A051
17 SALVATORELLI MARIA A346
18 SILVESTRI PAOLA A049
19 VEGLIANTE MARIA ALFONSA A036

Pon 2014/2020 per adeguamento infrastrutture Rete LAN/WLAN

Comunicazioni su Progetto FSE – PON 2014/2020 per adeguamento infrastrutture Rete LAN/WLAN

 Ai docenti, genitori, personale ATA e studenti

Si comunica che a questo Liceo risulta essere stata rilasciata autorizzazione ministeriale riferita al progetto FSE – PON 2014/2020 per la realizzazione delle infrastrutture di rete LAN/WLAN con un impegno di spesa pari a € 7.500,00.

A tal fine, si comunica, altresì, che all’Albo di questo sito risulta essere pubblicata tutta la documentazione inerente al progetto 

 

 

 

 

 

 

 

 Pon 2014/2020 finalizzato alla realizzazione di ambienti Digitali

 

 
 
 

 

 

Consiglio di Istituto

   A.S. 2015-2016

 

A.S. 2016-2017